Massimo Golfieri “Berlin, Brandenburger Tor 1989” Studio Cenacchi

A trent’anni esatti dalla caduta del muro di Berlino, le immagini di Massimo Golfieri, fotografo imolese, vengono mostrate per la prima volta al pubblico. La mostra “Berlin, Brandenburger Tor 1989” inaugura oggi, giovedì 31 ottobre, alle ore 18, allo Studio Cenacchi (via Santo Stefano 63). Massimo Golfieri ha immortalato l’atmosfera fatta di speranza e fermento che si viveva a Berlino Est e Ovest in quei giorni di novembre e dicembre. Il risultato è un documento importante e suggestivo dal punto di vista storico e artistico. Nelle immagini viene ritratta la realtà di quei momenti in prossimità del muro: la gente nel Mercatino dei Polacchi a Potsdamer Platz, le persone colte di sfuggita dal treno sui marciapiedi delle stazioni dell’Est. Nei volti dei berlinesi i sentimenti di gioia e speranza accompagnati da timore e paura verso un futuro incerto. L’esposizione, a cura di Jacopo Cenacchi, proseguirà fino al 28 novembre e gode del patrocinio del Goethe Zentrum Bologna